Skip links

Che cos'è Venice Calls?

VENEZIA CI CHIAMA AD AGIRE

Venice Calls APS è una associazione di promozione sociale che lavora in rete unendo persone, organizzazioni ed istituzioni per creare e supportare progetti che siano in grado di generare un modello di città più sostenibile ed innovativa.

L’organizzazione nasce nel 2018 dalla volontà di un gruppo di giovani ragazzə intenzionatə a creare una piattaforma indipendente che permetta loro di unire le forze in favore della città che vedono sempre più in difficoltà nell’affrontare le sfide ambientali, sociali ed economiche che la colpiscono.

Venezia rappresenta ogni giorno di più il termometro del mondo:
Il destino della città è unito al destino del Pianeta Terra.

“Non potevamo più stare a guardare, per questo abbiamo creato la nostra associazione.”

Facciamo azioni per promuovere la cultura della solidarietà e coinvolgere la cittadinanza in esperienze concrete come pulire la Laguna, piantare un albero, donare del cibo. Piccoli gesti in grado di trasmettere grandi messaggi.

Promuoviamo conferenze e assemblee cittadine per informare e sensibilizzare la popolazione su argomenti quali l’ambiente, il governo del territorio, l’economia locale e altri temi importanti per il futuro della città.

Intendiamo creare una comunità più inclusiva e aperta: discutiamo insieme le linee programmatiche dell’associazione nelle Assemblee, lavoriamo sui progetti attraverso gruppi di lavoro aperti e flessibili e creiamo momenti di condivisione e convivio.

Cosa facciamo

PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA

29 maggio: Clean-up a Mestre con Rotaract
5 giugno: Venice Talks “Ambiente e territorio”
11 giugno: Evento in collaborazione con Venice Urban Lab
26 giugno: Venice Talks “Innovazione e sostenibilità”


DIVENTA SOCIO!

Aderisci

Venice Calls promuove localmente
i 17 obiettivi dell’Agenda 2030

La città di Venezia deve affrontare al più presto la transizione sostenibile e diventare un modello per le altre città del mondo. Gli obiettivi dell’Agenda 2030 rappresentano il parametro più importante per le politiche locali.

Che cos’è l’Agenda 2030?! Clicca qui: (https://unric.org/it/agenda-2030/)

Sostieni le attività di Venice Calls

Aiutaci a sostenere i costi dell’associazione per concretizzare nuovi progetti.
Sostenendo Venice Calls, aiuti anche la città!

Sostieni Venice Calls

Acquistando una gift card su 2gift (entro il 19 maggio) non solo potrai fare la spesa da NaturaSì ma supporterai anche il progetto di Venice Calls “Il progetto plastic REvolution: iniziative di raccolta e creazione del laboratorio di riciclo plastiche”!
LEGGI per maggiori informazioni!

Acquista


NUOVI PROGETTI

Qui sotto alcuni dei progetti che l’associazione sta portando avanti quest’anno.
Puoi dare il tuo contributo unendoti ai gruppi di lavoro o supportarli con una donazione!

CONTATTACI
Siamo a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione

Venice Calls

QUANDO: Venerdì 5 aprile, dalle 17:00 alle 19:30
DOVE: Sala San Leonardo, Rio Terà S. Leonardo 1584 Cannaregio

PROGRAMMA

GIOVANNI ANDREA MARTINI (Presidente della Municipalità Venezia Murano Burano). Saluti di benvenuto.

Prima Parte: PROIEZIONE

Proiezione di un estratto dal documentario “MEDITERRANEO BOLLENTE” (Italia 2012) di Eugenio Manghi:

“Il Mediterraneo si sta riscaldando cinque volte più rapidamente di tutti gli altri mari del pianeta, con cambiamenti metereologici, biologici, ecologici e sociali”

ANDREA BERGAMASCO (Oceanografo, Primo ricercatore CNR ISMAR, consulente del regista). Commenti sul film.

Seconda parte: CONFERENZA

PAOLO PERLASCA (dott. Forestale WWF Venezia e territorio) moderatore.
Presentazione dei relatori e sintesi dell’ultimo rapporto dell’IPCC.

GIANMARIA SANNINO (Oceanografo, responsabile del laboratorio di modellistica climatica e impatti dell’ENEA). Sviluppo di un modello specifico sull’evoluzione del livello del Mediterraneo e previsioni realistiche sul comportamento del mare sulle coste venete.

FRANCESCO RECH (Servizio Meteorologico ARPAV). Effetti dei cambiamenti climatici sul Veneto e prospettive future.

DANIELE PERNIGOTTI (Divulgatore ambientale). Informazione e disinformazione sul cambiamento climatico e il ruolo del negazionismo climatico.

FRANCESCO BOSELLO (Economista dipartimento di scienze e politiche ambientali Università degli studi Milano e CMCC). I costi per una strategia internazionale che contrasti il cambiamento climatico.

Terza parte: DIBATTITO

La regia di VENICE CALLS proporrà ai relatori le domande ritenute più significative.

Si ringrazia la Municipalità di Venezia per aver permesso lo svolgimento dell’iniziativa.

L’iniziativa è riconosciuta come corso di formazione docenti: a tutti i docenti partecipanti sarà inviato un attestato valido come attività di formazione in servizio. Sono previsti 0,313 CFP per i dottori agronomi e i dottori forestali ai sensi del regolamento 3/2013 CONAF.

PARTECIPA ANCHE TU

📍PUNTO DI RITROVO VENICE CALLS:
Campo dei Gesuiti.
Dalle 10:00 ci troverete ai Gesuiti…allestiremo uno stand per essere visibili!

📍ZONA D’INTERVENTO VENICE CALLS
A differenza dell’ultima volta, sabato ci concentraremo sulla secca dietro a MURANO (vedi foto), zona attualmente piena di rifiuti.

Guanti, sacchi e tutto il materiale necessario per la raccolta verrà gentilmente offerto da Veritas.
⚠️ Consigliamo di portarsi degli stivali alti ⚠️

📍 COME RAGGIUNGERE IL PUNTO D’INTERVENTO?
Per raggiungere Murano, useremo i mezzi pubblici da Fondamente Nuove, muovendoci dai Gesuiti tutti insieme.
Si scenderà alla fermata “Venier” di Murano.
Per raggiungere la zona d’intervento, dalla fermata preleveremo le persone con le barche.
Le barche saranno disponibili dalle 11:00 alle 12:00, e nel primo pomeriggio dalle 14:00 alle 15:00, in modo tale da concludere la clean up sulle 16:00.
Alle 13:00 pranzo al sacco!!

(Nel caso in cui non vogliate andare a Murano, c’è la possibilità di lasciarvi a Sant’Alvise).

🎉 Per concludere in bellezza Clean Up Day, alle 18:30 vi sarà un farewell party in Campo San Lorenzo, con musica di Bidonville Bazar ed un buffet interetnico gentilmente fornito dalla comunità Islamica di Venezia e provincia. La fondazione Ocean Space, renderà accessibili alla cittadinanza gli spazi espositivi della chiesa di San Lorenzo.

Return to top of page