Skip links

Cos'è Venice Calls?

Siamo una giovane organizzazione di società civile fondata da un gruppo di ragazzi accomunati dall’amore per il proprio territorio. Siamo attivi dal settembre 2018 e intendiamo costruire una piattaforma per promuovere una nuova visione di città e di cittadino.

Contattaci

Siamo a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione

QUANDO: Venerdì 5 aprile, dalle 17:00 alle 19:30
DOVE: Sala San Leonardo, Rio Terà S. Leonardo 1584 Cannaregio

PROGRAMMA

GIOVANNI ANDREA MARTINI (Presidente della Municipalità Venezia Murano Burano). Saluti di benvenuto.

Prima Parte: PROIEZIONE

Proiezione di un estratto dal documentario “MEDITERRANEO BOLLENTE” (Italia 2012) di Eugenio Manghi:

“Il Mediterraneo si sta riscaldando cinque volte più rapidamente di tutti gli altri mari del pianeta, con cambiamenti metereologici, biologici, ecologici e sociali”

ANDREA BERGAMASCO (Oceanografo, Primo ricercatore CNR ISMAR, consulente del regista). Commenti sul film.

Seconda parte: CONFERENZA

PAOLO PERLASCA (dott. Forestale WWF Venezia e territorio) moderatore.
Presentazione dei relatori e sintesi dell’ultimo rapporto dell’IPCC.

GIANMARIA SANNINO (Oceanografo, responsabile del laboratorio di modellistica climatica e impatti dell’ENEA). Sviluppo di un modello specifico sull’evoluzione del livello del Mediterraneo e previsioni realistiche sul comportamento del mare sulle coste venete.

FRANCESCO RECH (Servizio Meteorologico ARPAV). Effetti dei cambiamenti climatici sul Veneto e prospettive future.

DANIELE PERNIGOTTI (Divulgatore ambientale). Informazione e disinformazione sul cambiamento climatico e il ruolo del negazionismo climatico.

FRANCESCO BOSELLO (Economista dipartimento di scienze e politiche ambientali Università degli studi Milano e CMCC). I costi per una strategia internazionale che contrasti il cambiamento climatico.

Terza parte: DIBATTITO

La regia di VENICE CALLS proporrà ai relatori le domande ritenute più significative.

Si ringrazia la Municipalità di Venezia per aver permesso lo svolgimento dell’iniziativa.

L’iniziativa è riconosciuta come corso di formazione docenti: a tutti i docenti partecipanti sarà inviato un attestato valido come attività di formazione in servizio. Sono previsti 0,313 CFP per i dottori agronomi e i dottori forestali ai sensi del regolamento 3/2013 CONAF.

PARTECIPA ANCHE TU
Return to top of page
error: