Skip links

Who is Venice Calls?

VENICE CALLS US TO ACTION

Venice Calls APS is a social promotion association that works in a network by uniting people, organizations and institutions to create and support projects that are able to generate a more sustainable and innovative city model.

The organization was founded in 2018 by a group of young people intent on creating an independent platform that would allow them to join forces in favor of the city. Venice is increasingly struggling to deal with the environmental, social and economic challenges that affect it.

Venice represents more and more every day the thermometer of the world:
The fate of the city is united with the fate of Planet Earth.

We could no longer stand idly by, which is why we created our association

We do actions to promote the culture of solidarity and involve the citizenry in concrete experiences such as cleaning the Lagoon, planting a tree, donating food. Small acts that can convey big messages.

We promote conferences and town assemblies to inform and raise awareness on topics such as the environment, land government, the local economy, and other issues important to the city’s future.

We intend to create a more inclusive and open community: we discuss the association’s programmatic lines together in assemblies, work on projects through open and flexible working groups, and create moments of sharing and conviviality.

WHAT WE DO

UPCOMING SCHEDULED EVENTS
During July and August, Venice Calls continues to work, but public events restart in September!

Would you like to receive the Venice Calls newsletter?
Leave us your email in the form below

I authorize the use of my personal data in accordance with the Dec. Leg. 30/06/2003, n.196 e art.13 GDPR 679/16


BECOME A MEMBER!

Join us

Venice Calls promotes locally the 17 goals of the 2030 Agenda

The city of Venice must address the sustainable transition as soon as possible and become a model for other cities around the world. The goals of the 2030 Agenda are the most important parameter for local policies.

What is the 2030 Agenda! Click here: (https://unric.org/it/agenda-2030/)

Support the activities of Venice Calls

Help us to support the association’s costs to make new projects a reality.
By supporting Venice Calls, you also help the city!

Support Venice Calls

By purchasing a gift card on 2gift (by July 17), you will not only be able to shop at NaturaSì but you will also support Venice Calls’ project “The plastic REvolution project: initiatives to collect and create the plastics recycling workshop”!
READ for more information!

Buy now

NEW PROJECTS
Below are some of the projects the association is pursuing this year.
You can make your contribution by joining the working groups or support them with a donation!

CONTACT US
We are available for any further information

Venice Calls

QUANDO: Venerdì 5 aprile, dalle 17:00 alle 19:30
DOVE: Sala San Leonardo, Rio Terà S. Leonardo 1584 Cannaregio

PROGRAMMA

GIOVANNI ANDREA MARTINI (Presidente della Municipalità Venezia Murano Burano). Saluti di benvenuto.

Prima Parte: PROIEZIONE

Proiezione di un estratto dal documentario “MEDITERRANEO BOLLENTE” (Italia 2012) di Eugenio Manghi:

“Il Mediterraneo si sta riscaldando cinque volte più rapidamente di tutti gli altri mari del pianeta, con cambiamenti metereologici, biologici, ecologici e sociali”

ANDREA BERGAMASCO (Oceanografo, Primo ricercatore CNR ISMAR, consulente del regista). Commenti sul film.

Seconda parte: CONFERENZA

PAOLO PERLASCA (dott. Forestale WWF Venezia e territorio) moderatore.
Presentazione dei relatori e sintesi dell’ultimo rapporto dell’IPCC.

GIANMARIA SANNINO (Oceanografo, responsabile del laboratorio di modellistica climatica e impatti dell’ENEA). Sviluppo di un modello specifico sull’evoluzione del livello del Mediterraneo e previsioni realistiche sul comportamento del mare sulle coste venete.

FRANCESCO RECH (Servizio Meteorologico ARPAV). Effetti dei cambiamenti climatici sul Veneto e prospettive future.

DANIELE PERNIGOTTI (Divulgatore ambientale). Informazione e disinformazione sul cambiamento climatico e il ruolo del negazionismo climatico.

FRANCESCO BOSELLO (Economista dipartimento di scienze e politiche ambientali Università degli studi Milano e CMCC). I costi per una strategia internazionale che contrasti il cambiamento climatico.

Terza parte: DIBATTITO

La regia di VENICE CALLS proporrà ai relatori le domande ritenute più significative.

Si ringrazia la Municipalità di Venezia per aver permesso lo svolgimento dell’iniziativa.

L’iniziativa è riconosciuta come corso di formazione docenti: a tutti i docenti partecipanti sarà inviato un attestato valido come attività di formazione in servizio. Sono previsti 0,313 CFP per i dottori agronomi e i dottori forestali ai sensi del regolamento 3/2013 CONAF.

PARTECIPA ANCHE TU

📍PUNTO DI RITROVO VENICE CALLS:
Campo dei Gesuiti.
Dalle 10:00 ci troverete ai Gesuiti…allestiremo uno stand per essere visibili!

📍ZONA D’INTERVENTO VENICE CALLS
A differenza dell’ultima volta, sabato ci concentraremo sulla secca dietro a MURANO (vedi foto), zona attualmente piena di rifiuti.

Guanti, sacchi e tutto il materiale necessario per la raccolta verrà gentilmente offerto da Veritas.
⚠️ Consigliamo di portarsi degli stivali alti ⚠️

📍 COME RAGGIUNGERE IL PUNTO D’INTERVENTO?
Per raggiungere Murano, useremo i mezzi pubblici da Fondamente Nuove, muovendoci dai Gesuiti tutti insieme.
Si scenderà alla fermata “Venier” di Murano.
Per raggiungere la zona d’intervento, dalla fermata preleveremo le persone con le barche.
Le barche saranno disponibili dalle 11:00 alle 12:00, e nel primo pomeriggio dalle 14:00 alle 15:00, in modo tale da concludere la clean up sulle 16:00.
Alle 13:00 pranzo al sacco!!

(Nel caso in cui non vogliate andare a Murano, c’è la possibilità di lasciarvi a Sant’Alvise).

🎉 Per concludere in bellezza Clean Up Day, alle 18:30 vi sarà un farewell party in Campo San Lorenzo, con musica di Bidonville Bazar ed un buffet interetnico gentilmente fornito dalla comunità Islamica di Venezia e provincia. La fondazione Ocean Space, renderà accessibili alla cittadinanza gli spazi espositivi della chiesa di San Lorenzo.

Return to top of page